SOUNDAY TIMES


Pubblicazione sul mondo del sound design
Ogni passo avanti nella scienza è partito da un nuovo spunto dell'immaginazione.

John Dewey

The Morning Line

Schwarzenbergplatz - Vienna

img

The Morning Line è stata concepita come una piattaforma interdisciplinare da Matthew Ritchie, in cui artisti, architetti, ingegneri, fisici e musicisti contribuiscono, ciascuno con le proprie specializzazioni, a creare un nuovo spazio multidimensionale, una struttura mutevole, con le molteplici espressioni che si intrecciano nella struttura fisica di alluminio nero alta 10 metri e lunga 20, con proiezioni video e ambienti sonori spazializzati da oltre cinquanta altoparlanti, The Morning Line utilizza un unico sistema interattivo sonoro Ambisonic, ideato dal Music Research Centre of York University.

Di conseguenza, le opportunità date dalla struttura stessa e il suo software di spazializzazione hanno suggerito una nuova forma di musica scritta appositamente per questo innovativo strumento.

TB A21 ha incaricato un gruppo internazionale di autori le cui opere si collocano oltre i confini di programmazione delle sale da concerto tradizionale, ad aprire questo forum per la sperimentazione con diversi approcci e punti di partenza: seguendo il concetto artistico di The Morning Line e sviluppando un programma di sovrapposizione di partiture musicalmente parallelo alla geometria frattale utilizzata in architettura, sino alla creazione di opere autosufficienti che trattano la struttura come una nuova forma di spazio performativo e vengono diffuse come opere autonome.

 

 

 

__

The Morning Line

7 giugno - 20 novembre 2011

Schwarzenbergplatz - Vienna

ingresso gratuito

Articoli correlati: