SOUNDAY TIMES


Pubblicazione sul mondo del sound design
L'architettura è musica nello spazio, una sorta di musica congelata.

Friedrich W. Joseph von Schelling

L'ora della Terra

ascolta il pianeta

img

Il 27 Marzo dalle 20.30 il WWF invita i cittadini del pianeta a spegnere la luce e a lasciar respiare il pianeta. Meno rumori, meno emissioni e la possibilità per tutti anche per gli occhi miopi di rilassarsi e per le orecchie di trovare riposo, per gli animali notturni di riappropriarsi di uno spazio ormai sconosciuto, la notte.

Non si tratta solo di una mobilitazione contro l'inquinamento luminoso, o un invito al risparmio energetico, o su un concentrarsi sulla bellezza dei suoni naturali, ma di dare un segnale a quanti ancora pur guidando gli Stati ancora si ostinano ad ignorare il disastro.


Monumenti, palazzi, negozi, appartamenti. Comunità, scuole, singole case. Tutti sono chiamati a rispondere all'invito a consumare meno.. E questa volta gli eletti possono essere milioni

Un appuntamento planetario che quest'anno ha un significato ancora più forte dicono al WWF "è il nostro modo per dire ai potenti che dopo il deludente vertice di Copenhagen noi non molliamo. Continueremo a chiedere un accordo globale sul clima efficace e vero".

Oltre 100 Paesi e 1600 città,in tutto il mondo aderiscono all'ora della Terra. Se a Copenaghen i potenti del pianeta non sono riusciti a mettere da parte egoismi ed interessi lobbistici, migliaia di terrestri da un polo all'altro sono sempre più consapevoli che salvare il pianeta significa salvare noi stessi e che è ora di dimostrare che anche l'uomo è un essere intelligente capace di non danneggiare il suo habitat.

 

' '

 

In Italia si spegneranno oltre 60 Comuni, a Roma si spegnerà la fontana di Trevi, a Verona piazza Brà e l'Arena, a Lecce Piazza sant'Oronzo, a Pisa la Piazza dei Miracoli e a Firenze Palazzo Vecchio. Ma ci sono anche Venezia, Bologna, Pescara, Palermo, Cagliari, Milano. E mentre le città riscoprono l'oscurità in molte delle Oasi del WWF verranno organizzati "appuntamenti al buio", bellissime occasioni di ascolto dei suoni notturni della natura.

 

Spegnere la luce per un ora significa riscoprire i sensi, cenare a lume di candela trovare il suono di uno strumento e nell'ora in cui le attenzioni della famiglia sono catturate e sequestrate dalla Tv ritrovare la gioia dell'ascolto reciproco. (Se la voce dei compagni risulta, invece sgradevole, bhè meglio rendersi conto che è ora di cambiare), ma anche di  avventurarsi per la casa a tentoni riscoprendo passioni infantili o uscire all'aria aperta.


A tutti coloro che segnaleranno la propria adesione all'Ora della Terra, Il WWF invierà uno sfondo per il pc realizzato appositamente per l'iniziativa di quest'anno.

E' un appuntamento con il tuo mondo, se vivi su questo pianeta non puoi mancare!

 

 

' '

Articoli correlati: