SOUNDAY TIMES


Pubblicazione sul mondo del sound design
L'uomo vive in un bagno acustico anche quando si crede avvolto dal silenzio.

Alfred Tomatis

Al suono di Bologna

Passeggiata sonora con canti alla scoperta di percorsi medioevali

img

Giugno, mese di passeggiate.... e ricominciano i percorsi  Walking on soundshine  promossi da FKL Italia. A Bologna, Sounday in collaborazione con Italia Nostra propone Al suono di Bologna, un percorso nella storia che ci farà “ascoltare” le strade della città petroniana con nuove orecchie. I portici di legno, la cerchia del Mille, le chiese nelle chiese, la prigione di Re Enzo: la storia a Bologna non vive nei musei ma partecipa della quotidianità dell’ abitare urbano.

La passeggiata sonora è un modo di prestare attenzione alla città e i suoi spazi acustici. I partecipanti si muovono in silenzio, attenti a cogliere quello che la fretta di ogni giorno ci fa perdere: echi nei cortili, richiami di animali, voci e giochi ritmici, zigolare di biciclette, campane, spazi acustici, in una parola il Paesaggio Sonoro di Bologna.

Al suono di Bologna, aggiunge ai contenuti di una passeggiata sonora, voci di musiche rubate al tempo. I partecipanti saranno infatti accompagnati da La grazia delle dame ensemble di  6 voci che, in costume, eseguiranno canzoni dei trovatori e madrigali.

La passeggiata sarà arricchita da note storiche e aneddoti sulla Bologna del Medioevo e del primo Rinascimento.

L’iniziativa è finalizzata a valorizzare gli aspetti storici della Bologna medioevale. Vivere in una città di grande tradizione culturale e storica significa conoscere e valorizzarne le testimonianze. La stratificazione degli eventi, delle abitudini si legge nell’architettura e nell’urbanistica la città è un libro aperto che da leggere e ascoltare.

Al suono di Bologna è promosso da Bologna Pedonale e si inserisce nel programma Walking on soundshine di FKL (Forum internazionale per il Paesaggio Sonoro)

percorso

Il percorso comincia sotto il portico di Strada Maggiore  da Corte Isolani, arriverà in S. Stefano. Dopo una breve sosta nel cortile di Pilato continuerà per vicolo Pepoli e attraverso p.zza Minghetti giungerà al “portico della morte” scenderà i gradini fino a S. Maria della Vita. Si riprende il cammino verso il voltone del podestà di Palazzo Re Enzo.

 

Informazioni

16 giugno 2012 ore 10 banchetto di Bologna Pedonale in via Rizzoli Palazzo Re Enzo.

Partenza ore 10.30 portico di Strada Maggiore Corte Isolani.

 

La passeggiata è gratuita.

 

 

Per informazioni o prenotazioni

+ 39 3492116942 (Ilaria)

+ 39 3406475077 (Maurizio)

Articoli correlati: