SOUNDAY TIMES


Pubblicazione sul mondo del sound design
La musica è il miglior mezzo per sopportare il tempo.

Wystan Hugh Auden

Arduino workshop a Milano

27-28 febbraio 2010

img

Tinker.it!  presenta il workshop di Arduino ospitato presso LBi IconMedialab a Milano. Tema del workshop il riutilizzo dei rifiuti elettronici.

Arduino è una piccola scheda italiana, nata per semplificare il processo di prototipazione elettronica; permettere quindi ai designer/hobbisti/smanettoni di avvicinarsi al mondo della programmazione e dei circuiti. Arduino è il primo esempio di Hardware libero, ovvero privo di brevetti. Anche per questo motivo conta molti sostenitori in giro per il mondo, che condividono progetti e spiegazioni nella rete, permettendo al principiante di apprendere e migliorare imparando dagli errori altrui.

Il tema del rifiuto elettronico non è casuale. SmartProjects, ha abbracciato da tempo il progetto Impatto Zero, e dedica mezzo metro quadrato di foresta ad ogni scheda elettronica prodotta. Da qui la sfida che Massimo Banzi si è dato per questa due giorni: usare Arduino per riutilizzare / resuscitare i rifiuti elettronici. Stabilire una prassi di riutilizzo di determinati oggetti comuni (o pezzi di essi) per la realizzazione di oggetti nuovi, o l'implementazione di oggetti pre-esistenti. Il risultato ha come limite solo la fantasia dei partecipanti.

Il workshop è rivolto a chiunque nutra curiositò per l'argomento, e non è richiesta conoscenza elettronica.

Costi: il workshop costa 125 euro + IVA.

Il pacchetto workshop contiene il kit workshop, una scheda Arduino 2009 e la partecipazione alla due giorni a Milano.

Dove: LBi IconMedialab, Via Marghera 43 - 20149 Milano.

Programma: Il Workshop si articola su due giorni: Sabato (Ore 10.00) * Introduzione * Presentazione dei partecipanti * Introduzione ad Arduino e la metodologia * Esempi di progetti fatti con Arduino * Installazione di Arduino e primi esperimenti * Controllare LED * Leggere sensori digitali ed analogici * Produrre suoni e controllare motori * Interfacciarsi con circuiti pre-esistenti (basic hacking) * La comunicazione col computer * Conclusione prima giornata (ore 17.30)

Domenica (Ore 10.00) * Lavoro a gruppi su progetti costruiti con Arduino basati su rifiuti elettronici portati dai partecipanti.

via: smartprojects

Articoli correlati: