SOUNDAY TIMES


Pubblicazione sul mondo del sound design
Là dove si arresta il potere delle parole, comincia la musica.

Richard Wagner

La natura della musica nel parco della Fondazione Ghigi a Bologna

singolari strategie di ascolto a villa Ghigi

img

 

La Natura della musica non è una dissertazione sofistica ma un bucolico, ecologico e poetico repertorio di musiche e altro proposto come di consueto dalla fondazione Villa Ghigi a Bologna, nell'ambito delle manifestazioni del . Si tratta di ascolti particolari punti di vista, anzi punti di ascolto che offrono la possibilità di contemplare la musica in una maniera diversa. Se per la fotografia esistono i filtri e gli obbiettivi. Per i suoni esistono le parole che creando collegamenti, sviluppando tematiche gettano ponti virtuali tra ciò che più di tutto è evanescente il suono. Non per nulla la rassegna è "segnalata" da Angelica, non per nulle questo incontro in sei tempi comicia parlando di uccelli e finisce con animali fantastici.

La quarta edizione de LA NATURA DELLA MUSICA - Ascolti musicali aspettando la sera nel Parco Villa Ghigi, ha due cadenze il 28/29/30 luglio e il 4/5/6 agosto

Apre gli incontri Il musicologo Francesco Martinelli, storico del jazz, giornalista musicale e produttore con Conference of the Birds l linguaggio mistico degli uccelli e i misteri dell'improvvisazione, un tema che da Salomone a Messien ha affascinato linguisti musicofili e santi (martedì 28 luglio - ore 19)

Mercoledì 29 l'assessore regionale alla cultura Alberto Ronchi si mette in gioco proponendo "dieci brani della mia vita", cioè della sua. In tempi in cui i politici si mettono "a nudo" non possiamo non apprezzare chi lo fa mostrando un po' di passione per l'arte

La stessa filosofia di desco musicale ma diverso contenuto nelle pietanze la troviamo nell'incontro con Roberto Freak Antoni il 4 agosto

Mentre giovedì 30 agosto, un altro musicologo Gino dal Soler propone Canti e vedute dal Monte Analogo un viaggio tra le musiche e i musicisti che hanno cercato di catturare la bellezza e il furore della natura.

Mercoledì 5 agosto è la volta di Giorgio Rimondi che con Topica del desiderio. Natura e sovranatura nell'esperienza musicale afroamericana, suggerisce un percorso di riscoperta dello spirito animista alla base del blues e il jazz

Infine giovedì 6 agosto l'incontro con la poesia, l'astrazione e la musica non poteva che condurre infine a Ermanno Cavazzoni con i suoi Animali fantastici con la loro musica accompagnata da con Antonio Borghibni, Mirko Sabatini, Vincenzo Vasi.

 

img

 

Fondazione Villa Ghigi

Via San Mamolo 105, Bologna

Tel. 051 3399084 / 3399120

fondazione@fondazionevillaghigi.191.it

www.fondazionevillaghigi.it

 

Articoli correlati: