SOUNDAY TIMES


Pubblicazione sul mondo del sound design
L'unica autentica musica è sempre esistita nei rumori della natura. Il suono armonioso del vento negli alberi, il ritmo delle onde marine, il timbro delle gocce di pioggia, dei rami spezzati, dell'urtarsi delle pietre, dei vari gridi di animali costituiscono per me la vera musica.  

Oliver Messiaen

Franklin feel the sound hotel

non solo per dormire

img

Feel the sound è il nome del nuovo Hotel Best Western a 4 stelle aperto a Roma nel quartiere Prati.
Un hotel ‘musicale’ che offre a tutti la possibilità di godere un soggiorno al ritmo di musica.
Il cielo è in una stanza soprattutto se si chiudono gli occhi e si aprono le orecchie. Una buona strategia per ampliare con suoni di ottima qualità le pareti di camere non troppo grandi ed offrire ai viaggiatori un relax a misura di cliente. Jazz, pop, classica, Rock ognuno trova divertimento e piacere dove meglio crede perchè l'hotel mette a disposizione dei clienti una collezione di oltre 400 CD che i clienti possono ordinare per avere in camera già al momento della prenotazione.
La maggioranza delle 22 camere è dotata di impianto stereo ad alta fedeltà Bang&Olufsen e chi preferisce ascoltare le proprie selezioni potrà comunque collegare all'impianto stereo il proprio Ipod.

img

Anche l'arredamento è in tema. I comodini sono realizzati con veri rullanti (se avete l'abitudine di poggiare il telefono sul comodino ricordardatevi, perciò di staccare il vibracall dal cellulare se è inserita la cordiera). Inutile dire che si può ascoltare la musica anche in bagno, stimolati da una palla stroboscopica in stile anni 70.
"Nella vita come nella musica - dice il pay off dell'hotel il ritmo fa la differenza". Nel bussines, invece  è l'atmosfera che determina la scelta del cliente. Quando l'offerta di alloggi tra hotel B&B è vasta, il suono è il quid che arriva dritto al cuore che fa sentire a casa. Con la colonna sonora adeguata ogni viaggio diventa un film. 

Fare una politica di marca basata sul sound secondo l'esperienza BuddhaBar non è cosa che tutti possono permettersi. Ma questa idea del Best Western ha il vantaggio di offrire ad un pubblico amante dei concerti e della musica, la possibilità di portare con sè un po' del proprio mondo musicale. Anzi trovarlo proprio lì che lo aspetta in stanza.  Ed è questa forse la formula per la migliore delle ospitalità sonore


Le tipologie delle camere sono ispirate ai generi musicali. Sono standard il Pop, Rocke il Blues. Le stanze Jazz hanno il terrazzino interno e gli  spazi Swing sono quelli pensati per famiglie. La Soul-Junior Suite, invece ha un giardino privato e la possibilità di avere trattamenti di aromaterapia.

img

Situato nel Quartiere Prati, in prossimità delle stazioni della metropolitana Battistini e Ottaviano, l’hotel consente di raggiungere rapidamente i Musei Vaticani, Piazza di Spagna, la Basilica di San Pietro e tutte le principali location della Capitale.

Il bar è disponibile 24 ore al giorno, il che contribuisce a far sentire una vera Rock Star.

www.bestwestern.it

www.franklinhotelrome.it

Articoli correlati: