SOUNDAY TIMES


Pubblicazione sul mondo del sound design
Là dove si arresta il potere delle parole, comincia la musica.

Richard Wagner

Composizione Silenziosa di Francesco Michi e Mechi Cena

installazione audio spaziale

img

Prolungata fino al 1° aprile la fruizione dell'istallazione Composizione Silenziosa alla  STAZIONE CERAMICA a San Giovanni Valdarno (AR). L'installazione è  visitabile  tutti i giorni dalle 15 alle 19 e la domenica 10-13 e 15-19.

Di seguito una intervista  a Franesco Michi 


''



img

 

COMPOSIZIONE SILENZIOSA
Serbatoio di Pensiero - Francesco Michi & Mechi Cena
INSTALLAZIONE

La musica si occupa di suoni, lo sappiamo tutti, e del tempo: diciamo che si occupa delle relazioni fra questi due elementi.
Occuparsi di suoni comporta occuparsi del silenzio, il compositore americano John Cage è stato forse quello che con più determinazione l’ha fatto notare - fermo restando che poi il silenzio significa, nel caso della musica, l’astensione dal produrre suoni deliberatamente: i suoni, noi, non possiamo non produrli, pensiamo anche solo al battito del nostro cuore.

Ma se volessimo uscire da una prospettiva antropocentrica, o dal pensare l’udito come il percepire soltanto attraverso l’orecchio, ebbene potremmo considerare che esistono suoni che non udiamo perché al di sotto della sensibilità cocleare, ma che comunque fanno vibrare le nostre strutture corporee, e che sono perfettamente percepibili da altre specie, come le balene e gli elefanti, ad esempio: si chiamano infrasuoni, suoni più bassi di 16Hz.

Composizione silenziosa è una composizione (un quintetto in questo caso) che usa solo infrasuoni. Non possiamo udirla tramite le orecchie, ma possiamo parteciparne in altro modo, attraverso un trasduttore visivo, ad esempio, come dei lunghi teli appesi...

Articoli correlati: