SOUNDAY TIMES


Pubblicazione sul mondo del sound design
La vera musica è il silenzio e tutte le note non fanno che incorniciare il silenzio.

Miles Davis

Hybrid Toys

A different kind of play...

img

Forse pensate che il rapporto con la tecnologia, soprattutto quella digitale, risulti freddino, talvolta impersonale, soprattutto se paragonato alla tecnologia analogica dove tutto era più grande e necessitava di qualcosa di più di un telecomando per funzionare e, magari, non ostante questo, vorreste che gli oggetti che vi circondano fossero più "vivi", si animassero, vi parlassero con i suoni o coi colori e che questa vita fosse gestita proprio attraverso apparecchiature digitali.

Bene, allora se credete di avere una certa manualità e inventiva o siete già dei designer o artisti multimediali e politecnici, il workshop intitolato Hybrid Toys - A different kind of play...fa al caso vostro.
img

Dopo il successo ottenuto in gennaio, il laboratorio Mediamatic di Amsterdam replica tra il 27 e il 29 maggio 2008 Hybrid Toys, un workshop dedicato all'interazione tra tecnologia e oggetti.

I partecipanti (sino a un massimo di 16) svilupperanno dei prototipi di giochi ibridi interattivi imparando a sviluppare la capacità di design dell'oggetto gioco unita a quella di legare l'oggetto fisico al mondo elettronico, digitale o della rete.

Il laboratorio di giocattoli ibridi (Hybrid Toys) si propone di indagare le diverse possibilità di concezione e di fruizione degli oggetti, della tecnologia e dei media attraverso il contatto fisico dell'uomo col giocattolo, col gadget elettronico e multimediale. Sarà coordinato da Dana Gordon, architetto e designer specializzata nello sviluppo di relazione tra oggetti fisici e mondo digitale e da Jean-Baptiste Labrune, genio del design elettronico e interattivo, (protagonista in Italia e Francia di numerosi workshop su Arduino) e impegnato su tutti i fronti dell'integrazione uomo-macchina.

 

-

 

img

Il workshop è della durata di tre giorni, ciascuno dei quali sarà scandito in due parti. Al mattino saranno illustrati progetti, studi sul design e applicativi atti a consentire la comunicazione degli oggetti con il media digitale. Al pomeriggio i partecipanti potranno sviluppare un proprio progetto individuale consigliati e coordinati dagli insegnanti e dai tecnici assistenti. Alla chiusura del workshop i lavori saranno presentati al pubblico.

Non è richiesta particolare conoscenza tecnica ma è raccomandata esperienza sullo sviluppo dei media interattivi e naturalmente la conoscenza della lingua inglese.

Il costo del workshop, che comprende supporto tecnico, il materiale da utilizzare e il pranzo, è di €200 per gli studenti (solo 3 posti), €350 per i freelance e €450 per le aziende che intendono offrire un corso di aggiornamento ai propri dipendenti. Siamo curiosi di sapere quale!
Mediamatic Oosterdokskade, 5 - Amsterdam Tel: 020 638 9901

Articoli correlati: