SOUNDAY TIMES


Pubblicazione sul mondo del sound design
Poco importano le note in musica, contano le sensazioni che esse producono.

Leonide Pervomaiski

TouchOsc

Open Sound Control su iPhone/iPod touch

img

Eccoci nuovamente a parlare delle applicazioni per iphone e iphod touch.

Questa è la volta di Touchosc, applicazione che permette al nostro dispositivo itouch di trasformarsi in un controller OSC/MIDI Wi-Fi.

TouchOsc, distribuito su AppleStore al prezzo di € 3,99, è stato ideato da Ross Bencina, già noto per essere l'autore di Audiomulch e sviluppatore del sistema Reactivision e di altre amenità tecnologico-musicali sfornate dal MTG dell'Università Pompeu Fabra di Barcellona.

L'applicazione viene fornita con cinque layout già configurati (simple, beatmachine, keys, mix 16, mix 2), ciascuno dei quali dispone di quattro layer (quattro pagine quindi) in cui sono presenti, a seconda del preset scelto, fader, controlli rotativi, bottoni che funzionano da trigger semplice o on-off, pad x-y, ecc...

L'interfaccia grafica è funzionale, ben curata e, cosa importante, personalizzabile.

 

    _ _

 

Attraverso il software Touchosc-editor, scaricabile gratutitamente dal sito di Hexel, possiamo creare i nostri layout specifici per lo strumento che abbiamo creato in puredata, o con Max/Msp, Reaktor, o qualunque altro software che accetti messaggi tramite protocollo OSC.

Ovviamente si può utilizzare Touchosc come controller MIDI con l'ausilio di un'interfaccia midi virtuale come il MIDI Yoke per Windows o IAC Driver per Mac.

Non ci resta che configurare il nostro computer PC o Mac, dotato di scheda Wi-Fi, come hotspot e collegare il nostro ipod/iphone touch alla rete locale creata, aprire puredata o qualunque altro programma in grado di gestire messaggi OSC per testarne le potenzialità.

 

Articoli correlati: