SOUNDAY TIMES


Pubblicazione sul mondo del sound design
Dopo il silenzio ciò che si avvicina di più nell'esprimere ciò che non si può esprimere è la musica.

Aldous Huxley

Fabio Nardelli

img

Fabio Nardelli  (consigliere) regista e montautore, vive e riflette a Bologna dove ha pure messo su famiglia.

 

Nasce a Taranto nel 1971. Si laurea in Scienze politiche a Bologna.
 
Nel 1998 realizza con Alfredo Cau "Pazzi di cinema", un video-documentario sulle maestranze storiche del cinema, proposto nella rassegna organizzata dalla Cineteca Lumiere di Bologna "Italia Taglia". Insieme a Simone Bellonio firma i cortometraggi "Il gigante e il limone" (1997), segnalato alla biennale dell'arte bolognese Iceberg e "Santodemone" (2000), premio speciale della giuria all'Alternative Film Festival di Picciano. Con "Footing" (1998) si segnala al 3° Festival del Cinema Trash di Torino.
 
 
"Sante" (2000) il suo secondo documentario ha vinto il premio Axelotil al Festival Visioni Italiane e il premio Map a Ferrara, viene trasmesso dall'emittente LA7 nel corso di una puntata di "Altra storia". Con la Fondazione per le Scienze Religiose Giovanni XXIII realizza per la Rai il documentario "Lorenzino-don Milani" (2007), "Luigi di Liegro - un prete romano" (prossima programmazione), "Trittico-moro, l'italia, la coscienza" (2008).
 
 
Nonostante li conosca da anni è ancora amico di Fabio Iaci e Ilaria Mancino.

Articoli correlati: